• Home
  • News
  • Il rifacimento dei balconi e l’utilizzo di parapetti in vetro rientra integralmente nel bonus facciate 90%

Il rifacimento dei balconi e l’utilizzo di parapetti in vetro rientra integralmente nel bonus facciate 90%

L'Agenzia delle Entrate nella risposta n.289 chiarisce che l'agevolazione del Bonus Facciate del 90% include anche il piano di calpestio dei balconi, la sostituzione delle vetrate perimetrali dei balconi e la ritinteggiatura dei relativi infissi.
Questa risposta è dunque estremamente positiva per il nostro settore: «Relativamente agli interventi su balconi o su ornamenti e fregi - premette l'Agenzia - nella circolare n. 2/E del 2020 viene chiarito che la detrazione spetta per interventi di consolidamento, ripristino, inclusa la mera pulitura e tinteggiatura della superficie, o rinnovo degli elementi costitutivi degli stessi. La detrazione inoltre spetta, tra l'altro, anche per gli altri eventuali costi strettamente collegati alla realizzazione degli interventi in questione»

Clicca QUI per visualizzare l'allegato

Fra questi, si includono anche questi interventi: «Il bonus facciate spetta anche per le spese sostenute per il rifacimento della copertura del piano di calpestio del balcone e per la sostituzione dei pannelli in vetro che costituiscono le pareti perimetrali del balcone, trattandosi di elementi costitutivi del balcone stesso. Il bonus facciate spetta, altresì per le spese sostenute per la ritinteggiatura delle intelaiature metalliche che sostengono i pannelli di vetro perimetrali del balcone nonché per la tinteggiatura e stuccatura della parete inferiore del balcone, trattandosi di opere accessorie e di completamento dell'intervento nel suo insieme, i cui costi sono strettamente collegarealizzazione dell'intervento stesso».

 

IMG-20190725-WA0020.jpg

crea il tuo prodotto personalizzato e Richiedi ora un preventivo!